Fiaccolata per ricordare le vittime del femminicidio

giornata-contro-la-violenza-alle-donne--2014

Domenica 23 novembre 2014, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Scuola Babele ha partecipato alla fiaccolata per ricordare le vittime del femminicidio promossa dalla Commissione Femminile Pari Opportunità del Comune di Legnano.

Nel corso della fiaccolata, si sono svolte delle performance curate dalle associazioni.
Le studentesse dellaScuola di Babele hanno lettoo alcuni brani tratti dal discorso all’ONU di Malala Yousafzai, la ragazza pakistana che ha vinto il Premio Nobel per la pace nel 2014.

Benvenuti

La Scuola di Babele opera dal 1990 a Legnano con lo scopo principale di insegnare l'italiano alle persone straniere che vivono e lavorano in Italia. La scuola, che è ospitata dall'oratorio di San Domenico a Legnano, negli anni è diventata un luogo di amicizia in cui le diversità culturali di ciascuno sono accolte come un bene prezioso da valorizzare.
I corsi e le attività sono organizzati solo con lavoro volontario. Ciò significa che nessuna delle persone che lavorano alla scuola viene pagata: i volontari lavorano gratuitamente nel loro tempo libero. Siamo un gruppo di amici che, con diverse provenienze culturali e ciascuno con le proprie personali motivazioni, credono che insegnare italiano ed organizzare attività di integrazione per stranieri sia un passo fondamentale verso una società più equa ed armoniosa.

AAA Volontari cercansi

volontari cercasi

Vuoi dare anche tu il tuo contributo per la costruzione di una società più giusta e solidale, aperta a tutti, dalla quale nessuno possa sentirsi escluso?
Vuoi crescere nel confronto con persone, culture idee, religioni e filosofie provenienti da tutto il mondo, e al tempo stesso aiutare chi fatica ad integrarsi nella nostra società solo perché non conosce la nostra lingua?

Leggi tutto:

Il nostro film: "Il sogno di Babele"

il-sognoPer celebrare i 25 anni della Scuola di Babele nella primavera del 2015 Dario Molinari ha scritto e diretto il video “Il sogno di Babele” i cui protagonisti sono stati una ventina di studenti della scuola e alcuni volontari.

Leggi tutto: